domenica 28 dicembre 2008

Bilancio Del Blog

Dato che, nel momento in cui scrivo (Domenica 28 Dicembre), questo è l'ultimo giorno festivo dell'anno, direi che è arrivato il momento di tirare un primo bilancio sia sull'anno trascorso che sul blog stesso.
Questo 2008 è stato una merda, esattamente come gli altri 26 anni anni che l'hanno preceduto, eppure ogni anno mi sembra che vada sempre peggio, mi sembra di avvicinarmi ogni anno di più alla pazzia. Tuttosommato si può dire che il blog è stato creato anche un pò come valvola di sfogo, considerando che io i social network non è che li ami poi molto. Ho perso la salute mentale a impazzire per una che fondalmentalmente non conosco, ho perso il sonno per un lavoro che c'è una settimana sì e una no e sto perdendo la pazienza per un carattere che diventa sempre più lunatico e intoverso. Il blog si sta rivelando una specie di vetrina del mio carattere: passa dalla demenzialità alla depressione con un ritmo impressionante e, come prevedibile, la categoria che conta il maggior numero di post è "seghe mentali", cosa in cui sono praticamente terzo dan XD
Alla fine mi ha fatto piacere scoprire che il blog qualche lettore ce l'ha e ringrazio tutti quelli che su Msn mi hanno lasciato i loro feedback.
Personalmente mi sono stancato di sperare che il prossimo anno sia migliore, attualmente mi basterebbe che non sia peggio degli altri trascorsi. Per adesso non ho in previsione di scrivere altri post, perciò salvo cambiamenti ci si risente nel 2009, buon anno a tutti.

lunedì 22 dicembre 2008

Servizi E Sistemi - Traslochi

Ieri sono stato chiamato sul cellulare dal mio superiore del mio vecchio lavoro nelle rimesse e mi ha chiesto se volevo riprendere a lavorare con loro. Ho accettato e oggi ho ricominciato a lavorare. Devo ammettere che un pò mi è dispiaciuto ricominciare a lavorare, si sta troppo bene a casa a non fare un cazzo; c'è gente che desidera diventare austronauta, gente che desidera fare l'avvocato, io vorrei non fare un cazzo tutta la vita. Purtroppo, però, non sono ricco e ridendo e scherzando ho raggiunto i 26 anni indi per cui è il caso che cerchi di rendermi un minimo indipendente cercando di fare qualche lavoretto quando possibile, quindi ben venga il lavoro nelle rimesse che dà anche un senso alla mia patente D e mi permette di lavorare di notte (e dormire il mattino, la cosa più importante).
Io lavoro presso un'agenzia interinale per una ditta di servizi chiamata Servizi e Sistemi e la mia qualifica è "Operaio-autista di 4° livello" (stica) e, a seconda di dove mi mandano, il mio compito può essere di fare traslochi o parcheggio e/o pulizia autobus. Solitamente, avendo la patente, mi mandano nelle rimesse e faccio manovra ma mi capita qualche volta di essere spedito dagli uffici e lì si fanno i traslochi.
I traslochi sono qualcosa di surreale: ci sono due complessi di palazzi collegati tra di loro da un tunnel che si sfrutta per spostare interi uffici da una parte all'altra. La gente che c'è lì dentro non fa un cazzo tutto il giorno se non far fare traslochi a noi che puntualmente siamo sempre sottonumero e ci ritroviamo interrotti ogni dieci minuti perchè questi deficienti ci venengono a chiamare per i motivi più cretini come un pannello appoggiato contro una parete dalla quale spunta un pochino che va spostata altrove perchè altrimenti non si passa (???). Quello che è peggio è che ci si fa il mazzo già consapevoli del fatto che si fa un lavoro praticamente inutile perchè dopo due settimane la segretaria di turno ha deciso che deve spostarsi di nuovo così può stare sullo stesso pianerottolo dell'ufficio delle pratiche smarrite ma ne vuole approfittare per cambiare i mobili e ci fa fare avanti e indietro per le scale mille volte; poi magari decide che ci ha ripensato e vuole tornare dov'era la prima volta nell'altro palazzo ma con i mobili nuovi che ovviamente non ci stanno perchè il nuovo ufficio è troppo piccolo. Allora, dopo averci fatto fare mille tentativi e aver preso atto che no, la cosa non si può fare, decide di cambiare ufficio e magari prenderne uno di suo gradimento ma due piani più sopra. Ecco, gente del genere deve morire.

venerdì 19 dicembre 2008

Il Caso Eluana

Eluana Englaro è una ragazza che nel 1991 ha avuto un incidente stradale ed è finita all'ospedale che era già in coma e dal quale non si è più risvegliata. I danni subiti probabilmente l'avrebbero resa totalmente paralizzata qualora si fosse risvegliata ma il caso ha voluto che un'emoraggia nella parte del cervello danneggiata abbia completamente compromesso ogni possibilità di recupero. Attualmente questa ragazza è in stato vegetativo da 17 anni ed è diventato inevitabilmente un caso politico: Eluana non vive (al massimo sopravvive, ma solo grazie alle macchine e alla dedizione degli infermieri) e mai lo farà ma staccare la spina equivale a dire Eutanasia, cosa non ancora legale in Italia e fortemente osteggiata da più parti. Il padre ha provato ad andare in tribunale ma non ha risolto nulla.
Voi cosa fareste al suo posto? Se vi ritrovaste in n situzione come quella di Eluana vorreste che staccassero la spina oppure no?
Io personalmente mi son fatto un'idea di come andrà a finire questa situazione: l'Eutanasia continuerà a essere osteggiata dai soliti bigotti per ancora parecchi anni a venire e Eluana continuerà a vegetare fino a quando il padre non avrà pietà di lei e le staccherà la spina senza permesso per poi venire incarcerato per omicidio colposo, beccarsi un tot di anni di galera di cui magari ne sconterà "solo" la metà tra buona condotta e domiciliari. È un copione già visto, non può che finire così. Anzi, a ben pensarci è strano che non sia già intervenuto visto che la sentenza del tribunale è arrivata ormai già da anni.

Se disgraziatamente (sgrat sgrat) in futuro mi dovessi trovare in una situazione analoga, per favore, staccate la spina.

Le Medaglie In Formula 1

Nel mondo della Formula 1 ultimamente stanno tenendo banco le nuove riforme che prenderanno il via dal prossimo campionato, volte principalmente a contenere i costi cresciuti nell'arco degli anni a livelli esponenziali. Una modifica però non l'ho capita: quella delle medaglie. In sostanza si vuole sostituire il classico sistema a punti utilizzato finora con l'assegnazione delle medaglie come avviene in altri sport come l'atletica; qual'è l'utilità di tutto ciò? Ok, fa sempre figo dire: "Ho vinto una medaglia" ma in questo modo viene a mancare tutto quello che è il piano strategico costruito su un'intero campionato e questo ha ben poco senso. C'è da dire che in questo modo i piloti sgomiteranno di più per arrivare nelle prime posizioni -e lo spettacolo indubbiamente ne guadagna- ma in questo modo l'attenzione del pubblico sarà rivolta sempre e soltanto ai primi tre classificati il che vuol dire che, ad eccezione dei soliti 3-4 costruttori, per tutti gli altri coprire i costi di una stagione di Formula 1 saranno cazzi amarissimi perchè nessuno sponsor investirebbe mai in pubblicità su una macchina che non finisce mai inquadrata perchè non arriva tra i primi 3. Questa situazione secondo me non durerà più di una stagione, per lo meno non allo stato attuale delle cose. O almeno me lo auguro.

Piove, Governo Ladro!

Ok, devo chiedere scusa: se questo inverno si sta rivelando particolarmente piovoso -per la mia città, ma non solo- è principalmente colpa mia: ho preso il motorino. A Ottobre ho finito di sistemarlo e gli ho fatto la revisione e da allora non ha più smesso di piovere. Evidentemente lassù non aspettavano altro. Scusatemi, la prossima volta riprenderò i mezzi pubblici, lo prometto.

domenica 14 dicembre 2008

Il Tempo Passa

Ieri sera ero ad un concerto di un gruppo di miei amici e parlando con dell'altra gente ho scoperto che un mio vecchio conoscente che adesso non sento da un pò nel frattempo si è sposato e che ormai è anche già passato un anno dall'evento. Devo dire che la cosa mi ha abbastanza shockato; non tanto per l'evento in sè -per il quale invece esprimo le mie felicitazioni- quanto per il fatto che quella stessa sera uno di loro mi ha detto che il Maggio prossimo si trasferirà a Sydney con un altro nostro amico e probabilmente ci si fermeranno a tempo indeterminato e che c'è un'altro mio coetaneo che più o meno nello stesso periodo si sposa anch'egli. Il tempo passa per tutti, si sa, però fa strano constatare che io sono lo stesso "cazzeggiatore" di 10 anni fa mentre gli altri hanno già imboccato le loro strade. Io sono ancora indeciso su cosa fare "da grande", a dirla tutta. È straniante, è un pò come vedere la vita che continua per tutti ma non per te, come se fossi fermo ad un palo e guardi gli altri che nascono crescono si riproducono e muoiono e tu fossi diviso da una sorta di specchio attraverso il quale li vedi vivere la loro vita.
Mi sento come se non avessi vissuto, come se non avessi scopo. Per certi versi si può dire che non ho ancora risolto nulla nella vita visto che non ho lavoro, prospettive o altro. Questo non fa bene alla mia già scarsa autostima.

martedì 9 dicembre 2008

Guano Apes

Il combo tedesco proponeva un buon Nu Metal distante anni luce da quello di gruppi come Limp Bizkit o Linkin Park; purtroppo la loro incapacità di evolversi fu la croce che li portò allo scioglimento (con annesse divergenze artistiche connesse) ma i tre dischi studio che hanno pubblicato sono tutt'altro che disprezzabili. Essendo abbastanza simili potrei dirvi prendetevi quello che trovate che tanto è lo stesso ma avendo io scoperto il gruppo all'epoca della sua nascita (fine anni '90) non posso che essere maggiormente affezionato al primo disco e consigliarlo di conseguenza. Suddetto disco si intitola Proud like a god e contiene i brani che li fecero esplodere, ovvero Open your eyes e Lords of the boards, se vi fate un giretto sul TuTubo dovreste trovare i videoclip di entrambe le canzoni e anche del terzo singolo, la ballad Rain.
Tecnicamente se la cavavano piuttosto bene ma dal vivo facevano fatica a ripetere la botta di suono ottenuta in studio anche se devo dire che ebbi modo di vederli dal vivo una volta e furono assolutamente devastanti.


Sono stato indeciso per un pò se metterli sotto "Metal" o "Non Metal" ma trovo che i Guano Apes facciano parte di una ristretta cerchia di gruppi Nu che pur non essendo propriamente metal sono comunque inscrivibili nel genere, un pò come può avvenire per i Korn gli Slipknot o S.O.A.D.


Buon ascolto :D

Mister Olympia

Questa notte, dopo essermi fatto una bella flebo di Puzzle Quest sulla 360, allo spegnimento della console mi è capitato di vedere la messa in onda dell'assegnazione del titolo di Mister Olympia, ovvero il premio per il body building che viene assegnato ogni anno da eoni e che, come molti sanno, nel 1990 vide trionfare Schwarzenegger. Il vincitore, per la cronaca è tal Dexter Jackson, il tizio che vedete nella foto qua a finaco. Al di là del fatto che non riesco a capire come si possano considerare attraenti uomini con i muscoli a fior di pelle il programma in sè è stato curioso: i concorrenti continuavano a farsi gli scherzi e a sottrarsi scherzosamente spazio facendo pose con smorfie idiote per divertire il pubblico quando non erano sotto valutazione da parte dei giudici, atteggiamento praticamente agli antipodi rispetto a quello che si vede nei concorsi di bellezza a cui partcipano di solito le ragazze (perchè Mister Olympia se non è un concorso di bellezza maschile poco ci manca, diciamo le cose come stanno). Tra l'altro c'era anche un discreto livello di sportività con i concorrenti uscenti che si andavano a complimentare con gli altri ancora in gara e il vincitore che veniva circondato dagli altri finalisti. Sembrava per certi versi di vedere una versione maschile (o forse solo muscolosa) di Miss Italia. Tra l'altro esattamente come in Miss Italia il neo eletto è scoppiato a piangere come una fontanella. Surreale. Che le ragazze abbiano qualcosa da imparare in questo campo?

mercoledì 19 novembre 2008

Ed's Furry Fucking Guide To Metal

video
Avrò visto questo video almeno un milione di volte ma mi fa sempre ridere :D

La Nuova Dashboard Della 360 È Brutta

Questa mattina ho aggiornato la dashboard della 360. Mi è bastata usarla per 10 minuti per sentire la mancanza di quella vecchia. La nuova dash ha quattro finestre in cui ci sono le cose fondamentali e un migliaio di finestre per le cazzate più disparate contenente tutte i link alle quattro pagine di prima perchè si fa tutto da lì. Allora metterci solo quelle quattro pagine no? Ci sono diverse voci, ognuna contenente delle finestre che a sua volta genera altre finestre, e così via. La classica struttura ad albero. Cazzo,ci sono più finestre nella nuova dash della 360 che in una sessione di Windows! La dash nuova dovbrebbe semplificare le cose non renderle pù macchinose. La rabbia aumenta esponenzialmente quando ci si accorge che premendo il tasto Xbox salta fuori una versione snellita della vecchia dashboard con tutti i comandi principali perfettamente elencati e utilizzabili in 4-5 schede che fanno inevitabilmente rimpiangere la dash vecchia.
Non tutto il male viene per nuocere, per fortuna: oltre alla disponibilità di nuovo materiale e della possibilità di noleggiare film (sia standard che HD) c'è da segnalare un netto incremento delle prestazioni nei caricamenti e questo anche senza sfruttare la comunque utilissima funzione di installazione dei giochi. Certo che se avessero migliorato la vecchia dash con queste aggiunte saebbe stato meglio.
E un'ultima cosa: degli avatar pseudo-Mii non se ne sentiva il bisogno, liberateci da questa piaga per favore.

martedì 4 novembre 2008

Depressione Post-Lucca

Un paio di giorni fa anch'io, come altre 130.000 persone circa nei 4 giorni del'evento, sono andato al Lucca Comics & Games. Ho potuto giocare in anteprima al nuovo Guitar Hero, ho preso un bel pò di fumetti e qualche videogioco e ho girato un bel pò nel centro di Lucca (devo dire molto bello). Girando ho visto una marea di gente cosplayata (vestita) dai più disparati personaggi di anime e manga e non solo; le ragazze ovviamente erano molte e avevano vestiti scosciati/scollati che hanno incrementato di non poco la mia libido (XD). Tornando indietro però, mi è venuta addosso una tristezza infinita: ormai mi basta trovarmi in un qualunque luogo con diverse ragazze presenti per sentirmi a disagio, sono praticamente incapace di relazionarmi con chiunque, avevo perfino "paura" (non nel senso letterale del termine, chiaramente) a fermarle per chiedergli una foto dei loro cosplay -e ce n'erano certi che erano vere opere d'arte, eh-. È abbastanza frustrante, anche perchè ormai ho raggiunto i 26 anni (ok, sono giovano, ma non sono neanche più un ragazzino) e la solitudine che mi porto dietro da una vita mi pesa parecchio. A parte il sesso quello che mi manca è proprio il contatto umano, la possibilità di confrontarmi con qualcuno e di sapere che ho una spalla a cui appoggiarmi. Una persona mi ha detto che ho un blocco mentale enorme e ha ragione ma il problema è che per sbloccarmi dovrei cambiare almeno un pò caratterialmente ma da solo non ci riesco; se avessi qualcuna che mi aiutasse a cambiare almeno un pò, però, non avrei questo problema. Diciamo che è un pò il cane che si morde la coda.
Il problema di tutto questo è che il mio carattere peggiora continuamente, ormai sono una sorta di irascibile lunatico che s'incazza per una palla di neve. Credo che prima o poi impazzirò.

venerdì 31 ottobre 2008

Non Ascolto Solo I Megadeth..

..ma questa volta vi parlerò proprio di loro :D
Mi son detto: "Ehi, c'è già un post sulla Musica Non Metal e a distanza di un mese non ne ho ancora fatto uno sulla Musica Metal che invece costituisce il mio ascolto principale!" e allora da dove cominciare se non dal mio gruppo preferito?
Il gruppo americano nasce per volontà del leader Dave Mustaine il cui caratteraccio mischiato alla droga era talmente difficile da sopportare che la band cambiava line-up ogni 2x3. Il gruppo incide autentiche perle di Metal di quello con la "M" maiuscola come Peace Sells e Rust in Peace per poi svendersi gradualmente fino a toccare il fondo con l'anonimo Risk. La band piano piano risale la china e sforna alcuni dischi di qualità crescente che ci portano ai giorni nostri. La band attualmente è in tournèe e toccherà l'Italia tra qualche mese in compagnia di Testament e Judas Priest e spero di riuscirci ad andare, anche se l'evento costa parecchio.
Io non posso che consigliarvi i due dischi sopracitati e invitarvi a evitare le ristampe che hanno un suono davvero orrendo, se li conoscete o volete provare ad ascoltarli poi fatemi sapere, ok?

P.S.: l'immagine che vedete qua in alto a destra che uso qui e su ogni Sito/Forum/QualsiasiCosa come avatar è Vic Rattlehead, la mascotte del gruppo

Maltempo a Genova

Come sempre a fine Ottobre arriva il maltempo e il calo delle temperature e come sempre quando questo succede qua a Genova sono dolori. Purtroppo questa volta non posso esimermi dal parlarne perchè i danni sono stati davvero ingenti, fare il resoconto della giornarta di ieri è un pò come fare un bollettino di guerra. Allora:
- a Crevari (zona Voltri) e Sturla l'acqua ha letteralmente cancellato le spiaggie ed è arrivato ai primi piani delle case rompendone i vetri ed allagandole
- a Pegli il vento ha abbattuto alcune palme del lungomare e l'acqua ha allagato l'intero parcheggio all'aperto che c'è ad una delle due estemità del quartiere
- a Sestri Ponente le onde hanno scavalcato sia la diga che la pista dell'aeroporto rendendolo inagibile
- nella zona del porto una delle grandi navi veloci della Grimaldi che stava rientrando si è ritrovata pericolosamente inclinata su un lato (per fortuna non è affondata) devastando quasi tutto quello che c'era dentro e causando diversi feriti
- a Boccadasse molte barche dei pescatori sono state portate via dalle onde; tra quelle che si sono salvate molte sono comunque danneggiate. Diversi i feriti.
- a Nervi danneggiati tutti i locali della passeggiata. Chiusa la passeggiata stessa e anche il limitrofo parco
- in provincia, a Sori, l'acqua ha allagato parecchi edifici arrivando all'altezza di un asilo a 200 metri dalla costa
Tutto questo è successo ieri mattina, all'incirca alle 7. Il vento spirava a 100 Km/h.
Mando il mio augurio a tutte le persone che sono rimaste ferite.

martedì 28 ottobre 2008

Le emoticon sono pelate


Ci avete mai fatto caso? Le emoticon sono pelate. Quelle che hanno i capelli è perchè ce li hanno aggiunti e di solito ci stanno anche male. Devo dire che mi sento molto rappresentato dalle mie emoticon.

lunedì 20 ottobre 2008

Bambola Palin

Oggi leggevo sul giornale delle dichiarazioni di Giuliani a favore della Palin alle elezioni politiche che si terranno tra quindici giorni in America e pensavo: cazzo, il ciclone-Palin è stato così efficace che hanno pensato di sfruttarlo non solo a fini politici ma perfino economici realizzando una linea di bambole a lei dedicate. Se da noi in Italia facessero una cosa simile voi la comprereste una bambola della Carfagna?
Non gonfiabile, eh.

mercoledì 15 ottobre 2008

Romeni Raddoppiati


Stando ad una recente statistica in Italia c'è un marcato incremento dell'immigraione e il gruppo più numeroso sarebbe quello dei romeni. Se tutti fossero come la signorina qua sopra dubito fortemente che gli italiani avrebbero qualcosa da ridire.

domenica 5 ottobre 2008

Scarlett Johansson Ha Ragione

Un paio di giorni fa Scarlett Johansson se n'è uscita con una dichiarazione alquanto curiosa: "La monogamia è contro natura". I giornali hanno riportato la notizia ironizzando sul fatto che l'attrice di origini danesi si era sposata da appena una settimana (in effetti il tempismo non è stato proprio ottimale..) tralasciando invece un aspetto più importante: che ha ragione.
Secondo un recente studio divulgato qualche settimana fa, ad un gruppo di maschi messi in presenza di varie femmine dall'età e dall'aspetto differenti è stato registrato ogni volta un aumento della produzione di ormoni medio dell'8%; questo avviene sostanzialmente perchè il corpo umano maschile in presenza di una femmina si prepara per un possibile eventuale accoppiamento, il che vuol dire che è istintivamente spinto dai propri impulsi verso ogni femmina che incontra.
Che l'uomo ragiona con il cazzo si sapeva ma adesso è anche scientificamente provato.
1-0 per Scarlett.

martedì 30 settembre 2008

L'Omosessualità Non Esiste

L'anno prossimo a Genova si svolgerà il Gay Pride. Io devo ancora capire che bisogno c'è di ripetere ogni anno questa baracconata. Perchè se ci pensate il Gay Pride non ha senso. Gli omosessuali vogliono affermare il loro essere diritto di essere "diversi" quando dovrebbero invece pensare ad affermare il loro diritto di essere "normali", con gusti sessuali di cui non gliene dovrebbe importare un cazzo a nessuno. Questo vuol dire ghettizzarsi da soli. Che poi se vogliamo dirla tutta è il concetto stesso di omosessualità ad sbagliato a monte. L'omosessualità (e anche l'eterosessualità, di riflesso) è un "assoluto" che in natura non esiste, non si può ragionare per assoluti perchè la vita è fatta di sfumature, non di assoluti. Forse senza oppressioni religiose di qualunque tipo lo si potrebbe imparare molto più in fretta.

domenica 28 settembre 2008

Martial Arts Stunts Gone Wrong

C'è gente pazza furiosa in giro.

video

sabato 27 settembre 2008

ApatiapatiapatiA

Quando decisi che avrei realizzato questo blog ero indeciso sul nome da dargli. Ho pensato a frasi famose, citazioni di film e ad altre millemila cavolate che si usano di solito in questi casi.
Non mi veniva in mente nulla di intelligente o anche solo lontanamente sensato.
Un giorno decisi che mi ero rotto il cazzo di starci a pensare e decisi di crearlo lo stesso e quando mi si presentò la schermata "come lo vuoi chiamare?" rimasi un attimo a fissare il monitor; era un periodo che vivevo in uno stato abbastanza apatico (per l'appunto) e fu così che mi venne in mente di chiamarlo a questa maniera. La parola ripetuta dà un certo senso sia di angoscia che di schizofrenia, cose che mi rappresentano benissimo entrambe. In realtà il nome non nasce proprio a caso: si tratta del titolo di una canzone dei vecchi sfortunati Dhamm, quelli che molti hanno conosciuto per essere quelli che hanno scritto la sigla del cartone di Street fighter II V. Vi posto il testo, provate a darci un'ascoltata se vi capita, è anche una bella canzone.

APATIAPATIAPATIA
No sento più la mia carne fremere
Non riesco più a godere o gemere
Trasudo il vuoto dalla mente sterile
Il corpo inutile

ECCOMI QUI, MORTO COSI'
DI MALATTIA GENERAZIONALE
AFFRONTAMI, COLPISCIMI E SCUOTIMI
DALLA FREDDA PASSIVITA'
APATIAPATIAPATIA.............

Non sento più le persone addosso a me
Non riesco più a fiutare anime
Non c'è contatto qui
Io peso un'ombra ormai
Sono paralisi

ECCOMI QUI, SEPOLTO QUI
CADUTO QUI IN BALIA DI NIENTE
COLPISCIMI, FERISCIMI, RISCATTAMI
DALLA SORDA PASSIVITA'

APATIAPATIAPATIA.............

ATTACCAMI, COMPISCIMI, FERISCIMI,
TRAVOLGIMI

APATIAPATIAPATIA.............

venerdì 26 settembre 2008

Posti A Sedere

Oggi stavo tornando a casa con l'autobus e di fronte a me c'era un vecchio seduto (vecchio A) che discuteva con un altro in piedi (vecchio B). Il vecchio B dice al vecchio A che "questi giovani non lasciano mai il posto a sedere". Io lì per lì ho sentito una certa frecciatina nei miei confronti ma:
A) se vuole il posto basta chiedere, se fai così non mi sposto di un millimetro
B) ero girato in senso contrario e i vecchi non si siedono mai in senso contrario altimenti vomitano l'anima, letteralmente

Indi per cui sono rimasto dov'ero e non ho potuto fare a meno di ascoltare; il vecchio B, ormai lanciatissimo, se ne esce con un "ce li dovrebbero riservare per legge, i posti!" al che io penso:
1) Se i posti fossero riservati ai vecchi per legge qua in Liguria non si siederebbe più nessuno
2) Con tutti i vecchi che ci sono solo i 2/3 di loro troverebbero posto a sedere e quotidianamente si finirebbe per assistere a litigi tra vecchi per il posto a sedere
Pensateci, sarebbe una figata: vecchi che incrociano i loro bastoni come novelli Lady Oscar per poter magari far sedere la vecchia un pò più in gamba. Wow.

Tormentoni Di Internet

Voglio iniziare con qualcosa di divertente, perciò voglio dedicare questo post ai cosiddetti "internet memes", ovverosia i tormentoni di internet. Chiaramente non mi metterò a postare foto e video a raffica perchè ci sarebbe davvero TROPPA roba da postare, perciò mi limiterò a darvi due dritte poi vi farete voi una sana "Googleata". Dio benedica 4chan.

Animazioni:
Badger Badger Badger
Caramelldansen
Hampster Dance
Loituma girl / Leva's Polka

Immagini:
Lolcats
O RLY?
Over 9000
Pedobear
Shoop Da Whoop
This is Sparta
Zidane headbutt

Musica:
Tunak Tunak Tun

Testo:
Chuck Norris Facts (dalla cui emulazione nascono anche quelle di McGuyver)

Video:
Angry Video Game Nerd
Ask A Ninja
Coke and Mentos
Happy Tree Friends
Here It Goes Again (videoclip degli Ok GO)
Internet is for porn
Lasse Gjertsen (specialmente il video "Hyperactive")
Leeroy Jenkins
Make Love not Warcraft
Will it blend?


Buon divertimento.

Opening Post

Un altro blog?
Sì, un altro blog.
Un altro inutile blog ad affollare il mare della rete.
Perchè l'ho aperto? Difficile dirlo; fondalmentalmente sono un pigro perciò aspettatevi aggiornamenti MOLTO casuali, però ho diverse cose da dire. Il blog è un buon modo per comunicare pensieri in una società frenetica che non ti lascia il tempo di respirare.
Che poi cos'è un blog, alla fine? Una sorta di diario però pubblico. Certe volte scrivi cose tristi, certe altre divertenti.. penso che alla fine la persona a cui più serva questo blog sono proprio io, è un pò un modo di psicanalizzarsi dando libero sfogo ai miei deliri di cui sono cintura nera.
Navigando qua dentro troverete di tutto, dai videogiochi ai tormentoni din internet, passando dritti dal via e ritirando quelle benedette 20.000lire.

Vorrei ringraziare l'amica Paola per un paio di idee che le ho palesemente rubato per il blog.

Vi auguro buon soggiorno per ogni qualvolta stazionerete da queste parti.


P.S.: che maleducato, non mi sono nemmeno presentato: Stefano Lucchi, 26 anni (al momento dell'apertura del blog), Genova. Piacere.