lunedì 5 novembre 2012

WiiU - Anteprima

Questo qua sopra è il logo che si scarica dalla pagina che pubblicizzavano con i cartoncini consegnati a chi provava WiiU nei giorni scorsi al Lucca Comics & Games, praticamente un invito a fare da PR per conto di Nintendo. Dato che di quei cartoncini ne ho preso più d'uno perchè ho provato qualche gioco e ho visto i restanti, tirerò giù un post dedicato.


Per prima cosa parliamo della console: la console non ve la sto a descrivere perchè tanto c'è già pieno l'internet di pagine che ne parlano, perciò mi limiterò a dire che è più grande del Wii e soprattutto è insospettabilmente più lunga -di tanto- e questo design bizzarro francamente rischia di rendere problematica la sua collocazione: troppo grande per essere messa dove c'era il Wii e troppo piccola per finire a sistemarsi insieme ad altre eventuali console/elettrodomestici/whatevah.
In seconda battuta giudizio invece positivo per il controller che è davvero leggero come si legge in giro e che al contempo pare anche piuttosto solido.
Come ultima cosa da segnalare dirò che ovviamente nelle varie postazioni si poteva solo giocare con le demo e non era possibile vedere invece la console nuda e cruda, il che continua a non far sapere com'è la dashboard e quali sono le sue caratteristiche, come funzionano i profili, l'online, la lista amici ecc.. il che è abbastanza preoccupante considerando che manca meno di un mese al lancio (30 Novembre) e che a seconda di cosa si prenderà il prezzo oscillerà tra i 300 e i 400€.



Ora invece i giochi: ho voluto provare le cose un po' più particolari come NintendoLand e Project P-100 (quello dei Platinum Games) e francamente non mi hanno convinto; il secondo in particolare mostra involontariamente quello che rischia di essere il più grosso problema di design di WiiU, ovvero che se si sta guardando lo schermo del pad non si sta guardando lo schermo su cui si gioca e se il gioco non va in pausa questo può diventare un problema. C'è comunque da dire che stiamo parlando di demo brevi mostate in un contesto incasinato come quello del Lucca Comics quindi queste non possono andar molto oltre al ruolo di prime impressioni.
Ho provato Game & Wario e anche qui sono rimasto  un po' interdetto: sono sempre trafile di minigiochi ma non ci sono più i ritmi schizofrenici che caratterizzava i capitoli portatili e il minigioco che ho provato, pur trovandolo divertente è durato più di quanto mi aspettassi e, soprattutto, più di quanto avrei voluto. Bisognerebbe provare il gioco in forma completa per capire se è proprio il gioco strutturato così o se ho beccato un minigioco mal tarato.
Come ultimo non potevo non provare ZombiU, uno dei titoli con cui ci sarà anche un bundle e che promette di essere il titolo che sfrutterà appieno le caratteristiche della console (o magari del controller); beh, funziona, e bene, anche: il gioco pur utilizzando quasi ogni imput possibile riesce ad essere comunque abbastanza intuitivo -per lo meno per un giocatore navigato, per gli altri effettivamente non saprei- e risulta piuttosto divertente da giocare; l'unica pecca è il motore grafico decisamente "basilare", giocando ho avuto il sospetto che fosse un titolo inizialmente previsto per Wii che fosse poi stato dirottato si WiiU in corso d'opera. Sicuramente comunque se si ha intenzione di prendere la console nel periodo di lancio è questo il gioco da cui partire.

C'erano altri titoli che non ho giocato per mancanza di tempo ma che ho visto giocare come Assasin's Creed III, Darksiders II, Rayman Origins, Ninja Gaiden, New super Mario Bros. U, ecc..: visivamente fanno il loro dovere, il problema è che sono titoli attuali con una realizzazione "attuale" che pongono la console in confronto con le console attuali (appunto XD) e dà decisamente poco l'idea di "next-gen"; il dubbio è che la Nintendo abbia messo insieme nuovamente una console poco lungimirante, dubbio peraltro rafforzato dalle caratteristiche tecniche finora diffuse.
Il problema vero è che comunque il controller non farà la differenza come per il Wii e che per di più a causa sua  il prezzo finale è decisamente più alto -il pad comprato a parte è prezzato sui 150€, per dire- il che rende WiiU un autentico salto nel vuoto.
Ritornando nel discorso dei giochi è preoccupante vedere come esclusa Ubisoft i titoli di terze parti presentati erano tutti titoli multipiatta; va detto però che ci sono diversi titoli che mancheranno la data di lancio che usciranno comunque entro l'anno fiscale -quindi entro fine Marzo- perciò per i primi mesi di vita della console di supporto a livelli di giochi ce ne sarà. Per chi non avesso guardato la lista dei titoli in arrivo sappia che al momento gli conviene tenere d'occhio LEGO City e Bayonetta 2.


Al momento mi fermo qui, il discorso lo riprenderò inevitabilmente più avanti, presumibilmente quando si inizierà a parlare in maniera concreta anche della nuova XBox.